Attività formativa e riconoscimenti

 

ATTIVITÀ FORMATIVA

Nel ruolo di geografo, si occupa di ricerche sul turismo alpino e tiene corsi teorici e pratici sui metodi di orientamento non tecnologici, basati sull’interpretazione di riferimenti naturali; è chiamato come docente ai corsi regionali ufficiali per Accompagnatori di media montagna. In collaborazione con le associazioni Compagnia dei Cammini (www.cammini.eu), Movimento Lento (www.movimentolento.it) e talvolta Enti o Istituzioni accompagna escursioni e lunghi cammini dedicati all’osservazione e all’interpretazione della natura e del territorio, sia da un punto di vista tecnico, al fine di trasmettere le capacità necessarie a orientarsi e a esplorare, sia da un punto di vista poetico e spirituale, alla ricerca di una crescita della relazione col mondo vivente e minerale.

Collabora come volontario con la scuola di andinismo “Don Bosco en los Andes” creata in Perù dall’Operazione Mato Grosso e col gruppo di guide Don Bosco 6000 formatosi nella scuola; in favore del progetto ha compiuto 10 viaggi sulle Ande fra il 2002 e il 2011, esplorato numerosi nuovi percorsi di trekking assieme agli allievi e alle giovani guide, pubblicato reportages e tenuto decine di conferenze; sta completando la scrittura di una guida dettagliata sulle maggiori Cordilleras del Perù. Ha inoltre seguito la realizzazione del nuovo Refugio Contrahierba, finanziato dall’amico e benefattore Pietro Ferrari, situato sul versante orientale della Cordillera Blanca ai confini del Parque Nacional Huascarán, destinato ai giovani peruviani oltre che a escursionisti stranieri. Ha collaborato a un progetto di andinismo responsabile anche in Bolivia.

 

RICONOSCIMENTI

Dedito da tempo a promuovere attivamente una rispettosa relazione uomo – ambiente naturale, è stato eletto Garante Internazionale dell’associazione Mountain Wilderness.

Nel 2012 è stato insignito del premio “Una Vetta per la Vita” promosso dall’Associazione Le Tracce per il valore culturale e umanitario della sua attività complessiva; nel 2014 ha ricevuto il Premio Marcello Meroni nella sezione dedicata all’impegno ambientale.

Annunci